Danilo Bianchi

Il cammino si snoda lungo un percorso assolutamente lineare: la frequenza all’Istituto di Arte di Cantù, il diploma e l’immediata collaborazione con uno Studio di architettura. Nel 1989, a 31 anni, arriva il momento di aprire il proprio Studio: “Considero il mio lavoro come una sfida continua. Sia con sé stessi, sia con l’azienda che commissiona il lavoro. Il foglio bianco è ogni volta un nemico da abbattere: è necessario avere sempre un’idea nuova, una linea originale che riesca a tracciare il contorno di un oggetto elegante”.

designer'screations